Materia Radioattiva

Aghi di radio in piombo

Smaltimento

Rifiuti

RIFIUTI OSPEDALIERI

Le materie radioattive impiegate nella sanità portano un contributo determinante alla diagnosi e alla terapia delle malattie. I nuclidi utilizzati in medicina sono normalmente nuclidi a breve e media vita e a bassa o media attività. Dopo essere state impiegate le materie radioattive vengono trattate come rifiuti, confinate temporaneamente nel sito di produzione e raccolte periodicamente da Campoverde, che provvede allo smaltimento. Tra le materie radioattive impiegate in medicina possono trovarsi anche sorgenti non più utilizzabili come, ad esempio, grandi sorgenti di Cobalto 60 per telecobaltoterapia.

RIFIUTI DA RICERCA

La ricerca farmacologica e biomedica utilizza materie radioattive soprattutto come traccianti, allo scopo di identificareil metabolismo o il percorso biologico delle molecole in sviluppo o sperimentazione. Le materie radioattive impiegate contengono frequentemente nuclidi a vita media-lunga, a bassa-media attività e si trovano normalmente mescolate ad altre sostanze. Dopo essere state impiegate, le materie radioattive vengono trattate come rifiuti, confinate temporaneamente nel sito di produzione e raccolte periodicamente da Campoverde, che provvede allo smaltimento. Tra i rifiuti radioattivi provenienti dalla ricerca biomedica o farmacologica possono trovarsi anche carogne di animali contaminate da elementi radioattivi.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo scrivi a customerservice@campoverde-group.com