Materia Radioattiva

Logistica di ritorno

E' il processo di raccolta, movimentazione e trasporto delle merci dalla destinazione d’uso verso altri punti, con l’obiettivo di recuperare valore altrimenti - non sfruttabile - e favorire un adeguato smaltimento dei prodotti obsoleti. Il termine Reverse Logistics - Logistica di ritorno - include il concetto di un metodo di distribuzione, inversa, che induce i beni e le informazioni a viaggiare in direzione opposta rispetto alle normali attività logistiche. Le motivazioni principali che portano alla generazione dei flussi di ritorno sono principalmente ambientali ed economiche; infatti le attività di recupero e smaltimento dei prodotti in fase di ritorno riducono l’impatto ambientale generato dai flussi inversi e contribuiscono a una maggiore razionalizzazione delle risorse economiche. Questa è la ragione principale per cui le nuove leggi europee obbligano i produttori a occuparsi del “ritorno” dei beni dal consumatore.

Le attività di logistica di ritorno comprendono: