Materia Radioattiva

Caratterizzazione Radiologica Acque

Campoverde realizza analisi radiologiche volte a rilevare la presenza di Trizio e Radon nelle acque destinate al consumo umano, nel rispetto dei limiti imposti dal D.Lgs. 28/2016

La norma stabilisce i parametri per la tutela della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque per consumo umano. In particolare, si applica nelle industrie alimentari e per le acque ad uso potabile (rete distribuzione, cisterne, bottiglie o contenitori).

 

 

 

VALORI DI PARAMETRI PER RADON,3H E DOSE INDICATIVA

Parametro

Valore di parametro

Note

 

  Radon

 

   100 Bq/l

 

Quando la concentrazione di attività di radon supera il livello stabilito nell’art. 5 comma 4 del D.Lgs. 28/2016, i provvedimenti correttivi e le misure cautelative di cui all’art. 4 sono considerati giustificati da motivi di protezione radiologica, senza ulteriori considerazioni

 

3H

 

100 Bq/l

 

Elevati livelli di 3H possono indicare la presenza di altri radionuclidi artificiali

 

Dose

Indicativa

 

0,10 mSv/anno

 

Se le concentrazioni di attività di

                       Alfa totale < 0,1 Bq/l

                       Beta totale < 0,5 Bq/l

la Dose Indicativa risulta < valore di parametro di 0,1 mSv.

 

Nel caso in cui la concentrazione di attività Alfa totale superi 0,1 Bq/l e la concentrazione di attività Beta totale superi 0,5 Bq/l, occorre determinare la concentrazione di specifici radionuclidi, al fine di stabilire se il superamento dei livelli di screening comporti il superamento di 0,1 mSv per la Dose Indicativa.

Scarica la brochure completa Caratterizzazione e Analisi Radiometriche

CONTATTACI per maggiori informazioni